Il regista di ‘How To Be’ parla di Robert Pattinson

Pubblicato: 20 settembre 2009 in Twilight Saga

L’examiner ha intervistato il regista Mr Irving di How To Be e lui ha risposto a delle domande su Robert Pattinson. Buona lettura.

Intervista esclusiva – Il regista da un quadro di Robert Pattinson e del suo personaggio

Il regista alle prime armi Oliver Irving ha prodotto una commedia melodrammatica, How To Be, con Robert Pattinson nei panni di un ragazzo che attraversa una crisi di un quarto d’età. Con un sorriso accattivante che sbuca sotto una testa piena di capelli, Rob, prima dei suoi giorni da Edward Cullen, usava le sue capacità d’attore per il pubblico di tutto il mondo. Robert ha ricevuto un premio come miglior attore allo Strasburgo Film Festival.  

Ho avuto l’incredibile opportunità di incontrare Mr. Iriving, il quale mi ha rivelato un sacco di aneddoti interessanti su Rob, il suo personaggio e I dietro le quinte di How To Be:

pattinson-oliverirving-cameraDa cosa è derivata l’ispirazione per How to Be? E’ basata su fatti reali della tua vita?
Sono stato ispirato dall’osservazione della gente che mi circondava in quel periodo. Molti miei coetanei sono spariti dopo l’università – e anche dall’interesse per i libri sulle iniziative personali. Ho pensato che fosse una bella combinazione – giovani ragazzi inglese con una crisi esistenziale insieme a questa cultura americana.

A cosa è dovuta la scelta di Robert Pattinson per il ruolo di Art? La sua abilità musicale ha giocato un ruolo fondamentale nella scelta?
Lo abbiamo trovato dopo un anno e mezzo di casting. Ci è sembrata la persona giusta per il ruolo. Aveva un aspetto interessante – ma sufficientemente alla mano per quella parte. Sembrava davvero esserci entrato – conosceva persone simili ai personaggi del copione, e capiva il personaggio principale, ART. non avendo preso lezioni di arte drammatica a scuola, la recitazione di Rob e la sua riposta alla regia si sono mischiate bene con gli altri membri del cast, anche loro attori non professionisti. Rob a dire il vero si è trattenuto dal punto di vista musicale durante il provino, dal momento che sapeva che il personaggio sarebbe stato imperfetto dal quel punto di vista – ma alla fine è stato impagabile per il modo in cui ha capito i riferimenti musicali e ha avuto l’abilità tecnica di fare quello che gli avevamo chiesto.

Quanto del successo avuto dal film lo attribuisci a Pattinson?
Moltissimo – ha portato molto pubblico ed è quello che si chiede al protagonista. Penso anche che a rendere tutto ciò possibile sia stato il numero di festival a cui abbiamo partecipato fino a quel momento e la forza del supporto dei nostri fan.

pattinson-oliverirving2(1)Descrivi il look di Robert Pattinson in How To Be – è stato difficile minimizzare la sua bellezza? La scelta dei vestiti e della pettinatura era già stata decisa o l’avete scelta apposta per lui?
Sì, è strano, il team di Twilight ha tutto un altro progetto – mentre loro stavano cercando lo stile e le angolazioni più perfette per rendere Rob meraviglioso, noi abbiamo cercato di farlo sembrare malato, con vestiti orrendi, cercando le angolazioni che meno mettessero in risalto il suo aspetto. Tutti i costumi sono stati creati apposta per lui – gli abbiamo anche chiesto di portare vestiti suoi, in modo da mischiarli con il suo guardaroba di scena – volevamo che i vestiti sembrassero davvero i suoi, che si sentisse a suo agio. Più tardi, durante un’intervista, ha ricordato che metà dei vestiti erano suoi e l’altra metà ha continuato ad indossarli anche dopo. La sua acconciatura è il risultato della mia richiesta di non tagliarsi i capelli fino all’inizio delle riprese, per vedere cosa sarebbe accaduto – ed è stato – perfetto! 

Conoscevi Rob, ne avevi mai sentito parlare prima che entrasse nel cast?
No – mi aveva detto di aver partecipato ad un film di Harry Potter ma che la parte era piccola. Dopo il primo provino ero certo che potesse andare bene, così ho controllato su internet e mi sono reso conto che aveva giù un nutrito gruppo di fan. Un altro paio di provini per assicurarmi che avessimo la persona giusta ed eravamo pronti.

pattinson-Ronnie-Nikki-Art(1)Mr. Irving ha un altro progetto pronto – un altro film dal titolo Life Is Just a Game. Nel cast, gli attori di How to Be, Mike Pearce (Nikki in HTB), Johnny White (Ronny in HTB) e il compositore Joe Hastings. Le riprese di Life Is Just A Game sono iniziate a Londra e a New York in agosto.

Dice Irving,

” Sarà davvero bello riunire quei ragazzi e Joe comporrà nuovamente le musiche – oltre ad interpretare un poliziotto irlandese-americano degli anni ’70. E’ una specie di episodio pilota per una serie televisiva che inizialmente trasmetteremo solo on-line per vedere quanto interesse potrebbe riscuotere”.

Fonte: TwilightItalianMoms

commenti
  1. MissCullenBaby scrive:

    Questa notizia è davvero superinteressante!!!!!!!!!!!!!
    Anche TwilightItalianMoms è un bel blog, per ora sto sintonizzata su questo, dato ke offre news anke x la domenica!!!!
    Da
    MissCullenBaby

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...