Posts contrassegnato dai tag ‘interviste’

Wick Godfrey ha recentemente rivelato a USA Today dei dettagli importanti che avranno luogo all’ interno del quarto film della Twilight Saga. Grazie a BAD TASTE abbiamo l’ intera traduzione dell’ intervista! Buona lettura 🙂

Dove si interromperà il primo film?
The Twilight Saga: EclipseVolevamo che il pubblico seguisse la storia di Bella, il percorso emotivo che la porta a diventare un vampiro. Il primo film mostrerà il matrimonio, la luna di miele e il parto. Il film termina appena prima che Bella subisca la trasformazione soprannaturale.

Il libro è diviso in tre parti, due narrate dal punto di vista di Bella e quella intermedia dal punto di vista di Jacob. Come funziona nel film?
Il punto di vista si allontanerà da Bella e seguirà Jacob per tutto il corso del film, mostrando il suo dilemma. Mentre Bella e i Cullen si preoccupano per la gravidanza, vedremo anche il mondo là fuori, con Jacob.

Perché avete scelto come regista degli ultimi film Bill Condon, premio Oscar famoso per i musical, sceneggiatore di Chicago (2002) e regista di Dreamgirls (2006)?
Questi film presentano le difficoltà maggiori dal punto di vista delle interpretazioni. Con i film che ha diretto, mi sembra che nessuno più di Condon potrebbe tirar fuori il meglio da ogni attore. E poi è appassionato di horror: ha realizzato il sequel di Candyman nel 1995. Ha una forte passione per il genere, e per i libri e i film di Twilight.

Come potranno i film ottenere un rating PG-13, considerando quel che accade durante la difficile scena del parto?
Una buona fetta dei fan ha meno di diciotto anni, quindi sarebbe un crimine fare un film vietato ai minori. Ma stavolta ci basiamo su un libro molto più maturo, quindi dobbiamo progredire, essere più sofisticati. Il compromesso è che vedremo il parto solo attraverso gli occhi di Bella, annebbiati dal dolore e dalla confusione intorno a lei. Vediamo soltanto quel che vede lei.

Come è rappresentato il momento in cui finalmente Edward e Bella consumano il loro amore?
La loro relazione fisica si spinge molto oltre quel che si è visto nei primi tre film, ma non diventa porno soft. E’ una parte importante del film, romantica e sensuale.

Alla fine di Breaking Dawn, circa settanta vampiri da tutto il mondo si riuniscono per affrontare i Cullen e i loro alleati, più il branco dei lupi di Jacob. Come siete riusciti a mantenere la stessa tensione in entrambi i filoni della storia?
La seconda metà è più un film d’azione, perché è una questione di vita o di morte. Ma anche i momenti più tranquilli del film hanno una forte carica emotiva. Ci sono attimi di tensione tra i neosposi, che appaiono realistici anche in un film fantasy. Il matrimonio non è esattamente l’esperienza che si aspettavano.

C’è qualche possibilità che Condon possa inserire un numero musicale?
Potrebbe esserci una scena di ballo al matrimonio, ma non aspettatevi che i lupi del Branco si mettano a ululare una canzone o a fare un balletto! Ma ci è capitato di filmare alcuni attori che marciano in fila indiana verso la cinepresa: potremmo sempre trasformarli in un corpo di ballo, con i vampiri che tirano calci in aria!

FONTE

Annunci

Lo sappiamo tutti che in Eclipse la protagonista impersonata dalla nostra amatissima Kristen Stewart dovrà concedere un bacio a Jacob, al quale Taylor Lautner veste i panni per la terza volta. Kristen ha recentemente confessato che il momento del bacio è stata una esperienza piuttosto strana per lei. Infatti lo descrive con queste parole: “È stato molto bizzarro baciare qualcun altro come Bella. Mi dicevo, ‘Ma che cavolo stai facendo?’ ed è stata un’esperienza molto strana. Come del resto doveva essere.”  Eggià, il cuore di Bella appartiene a Edward! E adesso dopo aver tormentato l’ attrice in merito alla sua eventuale preferenza fra il Team Edward ed il Team Jacob, non appena avremo l’ occasione di incontrarla le chiederemo subito qual è il miglior baciatore che preferisce fra Robert e Taylor!

I Golden Globe sono stati terra di interviste e dopo Christian Serratos è toccato anche a Tyson Houseman parlare della “Twilight Saga“.
L’attore che interpreta Quil Ateara, il licantropo amico di Jacob Black, ha parlato sia di “New Moon” che di “Eclipse” dicendo:

In New Moon il mio personaggio era l’unico a non far parte del Branco, quindi la mia agenda sul set era separata da quella degli altri, e non ci incontravamo neanche al trucco e ai costumi. Ma in Eclipse il mio personaggio entra nel Branco, quindi ho potuto passare molto più tempo con gli altri Lupi!

Aspettiamo quindi una parte importante per i licantropi di “Eclipse” ed attendiamo il primo trailer per vedere che ruole effettivamente avranno.

Fonte: CineZapping

“Non riesco a trovare la ragazza”

Lo confessa ‘il vampiro’ Pattinson

Bello, ricco, famoso e sfortunato in amore. Non c’è pace per Robert Pattinson, nella sale italiane dal 18 novembre con “New Moon” sequel della saga di “Twilight”. La fama spesso non è positiva: “E’ maledettamente difficile uscire con una ragazza. Oggi, se esco con una, immediatamente mi fotografano con lei, poi cominciano a perseguitarla su Facebook, trovano la sua email, magari la insultano. E lei, alla fine, mi odia”, confessa a Vanity Fair.

I giornali di gossip e i siti Internet le attribuiscono una nuova fidanzata ogni settimana o, in alternativa, dicono che sta con Kristen Stewart. Che cosa c’è di vero? “Niente. Io sono single. Praticamente tutto quello che è uscito riguardo alla mia vita privata è un’invenzione. Credo che avvenga perché, a dir la verità, non c’è molto da dire su quello che faccio. Mentre giro un film, sto praticamente chiuso in albergo: esco solo per lavorare e, qualche volta, per andare a cena. Ma, a leggere i giornali, si direbbe che io abbia una vita mondana frenetica”.

Il suo agente, il suo ufficio stampa, che cosa le consigliano? “Non ho un ufficio stampa personale e intendo continuare a farne a meno. Ho un’idea molto chiara in testa: la mia vita non deve diventare un reality show. Infatti, se vedo un fotografo in giro, me ne vado. Rilascio pochissime interviste e non faccio apparizioni pubbliche se non quelle strettamente necessarie alla promozione dei film. Non voglio che, tra un anno o due, la gente dica che non ne può più della mia faccia”.

In “New Moon” lei è poco presente: solo nei flashback e in qualche scena. Le dispiace? “Al contrario. Così non sono troppo sotto pressione”. Perché, nell’ultimo anno, la pressione è stata una costante della sua vita. “E’ molto bizzarro diventare famosi così. Mi creda, è qualcosa che non ho mai desiderato”. E che cosa desiderava? “Non avevo progetti, non avevo sogni particolari. Ho sempre vissuto alla giornata”.  Ha fatto parte di una band, le Bad Girls. Suona ancora? “La band è roba di quando avevo 15 anni. Adesso suono il piano e la chitarra, ogni tanto, solo per me. Non potrei mettermi a fare concerti. Sarei sempre ‘il tizio di Twilight che vuole anche fare il musicista’”.  È vero che deve girare sempre con le guardie del corpo? “Purtroppo sì: è una follia totale, lo so, eppure mi ci sto abituando. Ma solo perché, quando non ho la guardia del corpo, mi trovo ad avere paura: diventa impossibile persino uscire da un ristorante ed entrare in macchina”.

Qual è la battuta sui vampiri che le rivolgono più spesso? “Oggi mi sembri un po’ pallido. Me lo dicono una volta al minuto. Uffa”.

E noi? Ci crediamo? mmh… aspettiamo di vedere cosa succederà nella relazione imminente con Kristen Stewart…….

bazaarIn New Moon Robert Pattinson e Kristen Stewart avranno poche scene assieme (Edward e Bella si separano all’inizio del film), ma non c’è Taylor Lautner che tenga: la coppia Robsten è l’unica che fa sognare i fan della saga di Twilight. Basta guardare queste foto pubblicate dal mensile americano Harper’s Bazaar per rendersi conto della magica intesa tra i due attori.

Negli scatti pubblicati dalla rivista Kristen Stewart veste i panni di una donna fatale, mentre Robert Pattinson è il perfetto Principe Azzurro. Per Harper’s Bazaar Rob e Kris hanno risposto alle domande di una curiosa intervista doppia. Scopriamo così i segreti di una delle coppie più chiacchierate del momento…

Chi pensa di più ai suoi capelli?
Kristen Stewart: Rob
Robert Pattinson: Non mi piace che mi li tocchino!


Chi è il più competitivo?

Kristen Stewart: Robert, in un modo molto infantile, su ogni aspetto della vita. Comincia anche a parlare con una voce diversa quando vince. Sembra un bambino di 5 anni.
Robert Pattinson: Ha detto me? Davvero?

Il più sportivo?
Kristen Stewart: Io. Rob al massimo può saltare la corda. Dovreste vederlo correre…
Robert Pattinson: Kristen. Lo vedete nel film. È molto più atletica di me e io dovrei essere il supereroe.

Il più egocentrico?
Kristen Stewart: Lui. Ogni volta che si guarda allo specchio si mette a posto i capelli.
Robert Pattinson: Siamo entrambi piuttosto orgogliosi. Il suo ego è più solido del mio, ma il mio a volte arriva a picchi altissimi, è ridicolo.

Chi si cerca di più su Google?
Kristen Stewart: Rob.
Robert Pattinson: Lei dice che sono io, ma io so che è lei.

Chi è il miglior musicista?
Kristen Stewart: Robert è un grande cantante. Ti spezza il cuore.

Chi è il più superstizioso?
Kristen Stewart; Robert è un po’ paranoico.
Robert Pattinson: Sono io. Credo nel karma e in queste cose. Ma credo di essere più un idiota che superstizioso.

bazaar2

bazaar3

bazaar4

bazaar6

bazaar7

bazaar8

bazaar9

bazaar10

bazaar11

bazaar12

bazaar13